Marxismo e Logica Unitaria

“Questo dell’unitarietà del discorso di Montefoschi è un aspetto molto importante che mi permetto di sottolineare e di raccomandare al lettore.
Leggendo L’uno e l’altro per esempio troverete citati e ripresi concetti di Karl Marx, ma attenzione, Montefoschi non è nè marxista ne marxiana così come non è “junghiana”, nel senso che cercare una fedeltà all’ortodossia sarebbe vano, ma anche nel senso che Montefoschi non si ferma lì ma va oltre. Così come è fuorviante vederla come una mistica o come una tecnica del metodo: se, come qualcuno ha fatto, la si fa “a brani”, ognuno di questi brani da solo si dissangua e perde senso: ciascuno di questi aspetti può essere compreso nel suo vero significato solo all’interno di una complessa unità.”
(Citazione  tratta da “L’evoluzione della coscienza. Dal monopolo dipolare alla coniunctio finale attraverso il passaggio dialettico dall’interdipendenza all’intersoggettività” presentazione di Giampietro Gnesotto  a “L’evoluzione della coscienza – Dal sistema uomo al sistema cosmico”, 2° volume delle Opere Complete di Silvia Montefoschi, Zephyro Edizioni, 2006)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: