L’Uno: il sistema sovraordinato al sistema cosmico

[…] in Montefoschi l’uomo ritrova le sue origini.
È a questo punto che tutto si riordina. Infatti..
Se Montefoschi, quale biologa, aveva visto l’universo in un progressivo evolversi di sistema in sistema in cui ogni forma trova il suo senso e si ordina in funzione al sistema sovraordinato, è con la psicanalisi che la meravigliosa esperienza dell’armonia cosmica si apre all’ uomo.
La vita del singolo uomo si ordina in funzione al sistema sovraordinato che in sé lo comprende, e che è il sistema sociale.
Il sistema sociale, a sua volta, si ordina in funzione di un sistema sovraordinato che è il sistema cosmico, cosicché l’uomo viene a coincidere con esso.
Ma il punto ultimo di arrivo dell’evoluzione della coscienza umana è che anche il sistema cosmico si ordina in funzione di un sistema ad esso sovraordinato, che è l’uno come totalità dell’essere con cui il singolo uomo dovrebbe arrivare a sentirsi tutt’uno.

Il brano è tratto da un incontro tenutosi a La Spezia il 5 giugno 2010,  Bianca Pietrini e Fabrizio Raggi relazionano sulla loro ultima pubblicazione “Il manifestarsi dell’essere in Silvia Montefoschi” .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: