Le voci che cantano il Pensiero Uno

Ylenia Fulghesu

Più volte ti sei presentato a me nei volti che lungo la mia storia si sono susseguiti, ed ogni volta la paura del dolore, dell’abbandono, del distacco da qualcuno o qualcosa, cogliendoti io sempre e solo fuori di me, mi paralizzava, non cogliendo il vero senso di questi incontri che volevano riportarmi dentro di me dove tu sei e da sempre attendi che io dialoghi con te.

(Brano tratto da pag.76 di Ylenia Fulghesu, “Poeti e novellieri contemporanei – edizione 2009”, Golden Press Edizioni)

Pietro Zoncada

A te mi sento unito perché la mia vita è la tua vita
Così che le nostre vite unite si incontrano
in quella dimensione che va oltre l’umano
e si riconoscono in quell’unica essenza
che diede vita alla vita.

(Il seguente brano è tratto dalla poesia “Ai miei veri fratelli” di Pietro Zoncada, presente in “Poeti e novellieri contemporanei – edizione 2009”, pag.229)

Sara Morabito

il nuovo mondo

interiore

crea

il nuovo Mondo

nel Mondo…

(Il seguente brano è tratto dalla poesia “Il Nuovo” di Sara Morabito, presente nell’antologia poetica a più voci  di Grazia Apisa Gloria “Luce del Silenzio”, 2009,  Golden Press, pag.303)

la battaglia ha inizio

i libri si scrivono nella carne e

nel sangue…

(Il seguente brano è tratto dalla poesia “L’Oltre” di Sara Morabito, presente nell’antologia poetica a più voci di Grazia Apisa Gloria “Luce del Silenzio”, 2009,  Golden Press, pag.302)

La morte è il tramite unico tra

il cataclisma e il Nuovo Mondo

che ci doni la Libertà

che ci pemetta la Rinascita

che ci trasformi le Carni

che sia se deve essere.

Morte Sia.

(Il seguente brano è tratto dalla poesia “La Crisi” di Sara Morabito, presente nell’antologia poetica a più voci  di Grazia Apisa Gloria “Luce del Silenzio”, 2009,  Golden Press, pag.301)

Cetty Leverone

Pensiero nuovo

“Avevo un dono da darti,

forse un ricordo?

Avevo un pensiero nuovo nel cuore,

forse era quello?

Avevo, avevo…

fammi pensare , amico mio!

Non riesco ad afferrarlo,

ma penso a te in questo istante!

Ecco,

forse è questo,

soltanto un magnifico istante

da regalarti.”

(2009)

Feste

“Si nasce e si muore tutti i giorni

e non festeggiamo più nulla

ricordiamo però la rivoluzione

che ci ha trovato uniti

e radicalmente ci abbracciamo.”

(2010)

Annunci

Una Risposta to “Le voci che cantano il Pensiero Uno”

  1. lelio Says:

    Quanto più mi allontano dal genere umano quanto più trovo in me stesso quella pluralità di esperienze e forme e storia e vissuti che mi riconducono alla molteplicità espressa tra passato presente e futuro in un continuum in cui non mi distinguo più e non distinguo più chi è me e chi sono gli altri, ma che ricerco, e la luce accompagna in un avvolgente comprensione infinita. ( anonimo )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: