Bibliografia completa degli scritti di Silvia Montefoschi

  • ”E fu una pioggia di stelle sul mio viso” [Poesie] (1952)
  • “Il problema dei contrari nella psicologia di Jung” (1962)
  • “La concezione di Jung sulla schizofrenia” (1963)
  • “Contributo al problema dell’identificazione con la madre” (1963)
  • “Questioni di psicologia femminile” (1964)
  • “Un tentativo di integrazione metodologica dei principali indirizzi della psicologia del profondo” (1964)
  • “Il simbolo dell’aldilà nella psicologia junghiana” (1968)
  • “La dialettica dell’sistenza nella mitologia greca” (1968)
  • “Al di là del principio di autorità. La concezione antropologica di C.G.Jung” (1968)
  • “Psicoterapia della famiglia. Scienza o politica?” (1968)
  • “Il mito del femminile” (1976)
  • “Sulla famiglia” (1977)
    ————
  • ”L’uno e l’altro. Interdipendenza e intersoggettività nel rapporto psicoanalitico” (1977)
  • “Ruolo materno e identità personale. A proposito di movimento delle donne e psicoanalisi” (1978)
  • “Verso la fine dell’Edipo?” (1979)
  • ”Oltre il confine della persona” (1979)
  • ”La dialettica dell’inconscio” (1980)
  • “L’equivoco del nutrimento” (1981)
  • ”Al di là del tabù dell’incesto. Psicoanalisi e conoscenza” (1982)
  • “Jung oltre Freud” (1982)
  • “Eva e Sofia” (1982)
  • “Ludwig Wittgenstein e la rivoluzione epistemologica” (1983)
  • “Ludwig Wittgenstein: il lunguaggio come fondamento del sociale” (1983)
  • “La vita è conoscenza. Funzione etica e strutturante del culturale nel processo traformativo della persona” (1984)
  • “La felicità come rapporto con l’universale” (1984)
  • ”Il primo dirsi dell’essere nella parola: i miti cosmo-antropogonici. Le diverse visioni della coscienza antinomica” (1984)
  • ”Psicoanalisi e dialettica del reale” (1984)
  • ”C.G. Jung: un pensiero in divenire” (1985)
  • ”Il sistema uomo. Catastrofe e rinnovamento” (1985)
  • “L’anima e l’ombra” (1986)
    ————
  • ”Essere nell’essere” (1986) di Silvia Montefoschi con la partecipazione di Adriano Alloisio, Franco Colombo, Ada Cortese, Francesco E. Pennisi.
  • ”La coscienza dell’uomo e il destino dell’universo” (1986) di Silvia Montefoschi con la partecipazione di Franco Colombo, Carlo Bottello e Ada Cortese
  • ”Il principio cosmico o del tabù dell’incesto. Storia della preistoria del verbo” (1987) di Silvia Montefoschi con la partecipazione del “Laboratorio Ricerche Evolutive Silvia Montefoschi” di Genova
  • ”Il vivente” (1988)
    ————
  • ”La glorificazione del vivente nell’intersoggettività tra l’uno e l’altro” [Opera poetico-filosofica con 23 disegni dell’autrice] (1995)
  • ”L’essere vero – Testimonianza di Silvia Montefoschi” (1996) [contiene i seguenti scritti: “La rivoluzione radicale del reale”, “Storia dell’ultimo brano della storia universale: la psicoanalisi”, “Scherzo in attesa della fine del mondo – 1. Preludio 2. Scherzo 3. Finale”, “Il duetto dell’Uno”]
  • ”Il regno del figlio dell’uomo” (1997)
  • ‘Dall’uno all’Uno oltre l’universo” (1997) di Silvia Montefoschi con la partecipazione di Massimo Marasco e Nicolò Repetto
  • ”La storia vera dell’amore ovvero la vera storia di Dio – Come fu che dio divenne l’uomo e l’uomo divenne dio” [Opera in due atti – Soggetto e sceneggiatura di Silvia Montefoschi, musica di Giuseppe Lo Forte] (1998)
  • ”Il bacio di dio” (2000)
  • ”Lucifero dinamica divina”[Opera in due atti – Soggetto e sceneggiatura di Silvia Montefoschi, musica di Giuseppe Lo Forte] (2000)
  • ”Così oggi dio si racconta” (2001)
  • ”Il breviario dell”amore” (2002) di Silvia Montefoschi e Massimo Marasco
    ————
  • ”L’avvento del regno specificamente umano. Visione sistematica degli stati di coscienza umana nell’attuale momento storico traversato dall’ultima mutazione” (2004)
  • ”La storia di colui che è narrata in coloro che sono” (2005) di Silvia Montefoschi e Massimo Marasco
  • ”Oltre l’Omega” (2006) di Silvia Montefoschi e Massimo Marasco
  • ”L’ultimo tratto di percorso del Pensiero Uno. Escursione nella filosofia del XX secolo” (2006) di Silvia Montefoschi con la partecipazione di Vilma Sarbia e Nicolò Repetto
  • “Il manifestarsi dell’essere in Silvia Montefoschi” (2009)

La nuova edizione delle opere complete

Un evento significativo nel panorama editoriale è la notizia che le opere complete di Silvia Montefoschi sono in corso di ristampa presso Zephyro Edizioni.

A cura di Baldo Lami e Maria Luisa Mastrantoni psicoanalisti fondatori dell’Osservatorio Psicoanalitico di Milano, questa iniziativa deve la sua realizzazione anche a Paolo Cozzaglio (psicoanalista del CePEI) e Giampietro Gnesotto (psicoanalista) che ne hanno curato le presentazioni, oltre a Bianca Petrini (psicoanalista), Fabrizio Raggi (psicoanalista), Claudia Reghenzi, Marilena Dusi, Rosmary Liedl, Caterina Mascagni, Dolores Moroldo, Grazia Racchelli, Silvia Reina, Grazia Apisa (psicoanalista) e Massimo Marasco.

Questo è il progetto editoriale che vede già pubblicati i primi tre volumi:

  • ” Opere 1 – Il senso della psicoanalisi. Da Freud a Jung e oltre” (2004)
  • ” Opere 2* – L’evoluzione della coscienza. Dal sistema uomo al sistema cosmico” (2006)
  • ” Opere 2** – L’evoluzione della coscienza. Dal sistema uomo al sistema cosmico” (2008)
  • ” Opere 3 – Il tabù dell’incesto e la storia dell’universo
  • ” Opere 4 – Il femminile, la coniunctio e il Vivente

Un’anteprima della nuova edizione dell’Opera Omnia di Silvia Montefoschi è pure online con:

Ulteriori note bibliografiche:

Volendo usare un criterio di periodizzazione bibliografico parallelo alla biografia dell’autrice possiamo così suddividere la copiosa bibliografia:

La via della psicoanalisi quale continuazione della via della religione:

  1. Comprende le poesie del 1952 scritte a Napoli dove frequentava i corsi di genetica del professor Montalenti noto biologo di chiara fede materialista ed evoluzionsta. Diversamente l’autrice fu condotta agli studi di medicina e biologia proprio da una esperienza mistica avuta nel corso del suo perseguire la via della religione fin dall’infanzia.
  2. L’esperienza: gli scritti relativi al periodo in cui l’autrice è impegnata nella quotidiana prassi psicoanalitica fino al 1977.
  3. La teoria: l’elaborazione del Pensiero Uno. Comprende gli scritti a partire da “L’uno e l’altro. Interdipendenza e intersoggettività nel rapporto psicoanalitico” (1977) fino a “Il principio cosmico” (1987)
Recensioni degli scritti del periodo 1977 – 1987
Recensioni di “L’uno e l’altro – Interdipendenza e intersoggettività nel rapporto psicoanalitico” (1977):

Il compimento della via di conoscenza psicoanalitica e la nascita del “Pensiero Uno”.

  1. Comprende il testo “Il Vivente – Testimonianza di Silvia Montefoschi” (1988)

L’attesa della nascita di Dio quale ultimo e unico essere vivente:

  1. Comprende tutti gli “scritti dell’attesa”: dopo sette anni di silenzio il Pensiero Uno riprende a dire di sè ma questa volta nel linguaggio poetico, narrativo e teatrale. Questo periodo comprende gli scritti dal 1995 fino al 2000 più pochi altri scritti poetici degli anni seguenti.
  2. Le opere di saggistica del 2004-2006. Con il 2004 “L’avvento del regno specificamente umano” precisa tutto il discorso sulla mutazione avvenuta che ha realizzato il trapasso del Soggetto Uno nel nuovo Soggetto Super-Riflessivo e come la stessa fenomenologia sintomatica muti di senso a seconda del contesto in cui si situa: prima o dopo l’avvenuta mutazione quale deficienza o eccesso di riflessività rispetto alla norma rappresentata dal precedente Soggetto Riflessivo Individuale che ha fatto tutta la storia umana fino ad oggi. Infine l’ultimissima opera ”L’ultimo tratto di percorso del Pensiero Uno. Escursione nella filosofia del XX secolo” (2006) si presenta come un lavoro sulla storia del Pensiero Uno a partire dalla sua grande crisi costituito dal “dopo Hegel” (1831, data della morte di Hegel ) fino al superamento definitivo di questa crisi (1988, data di pubblicaziione di “Il Vivente”).
    Questo testo insieme a ”Psicoanalisi e dialettica del reale” (1984), dove tratta anche altri autori quì non presenti del panorama filosofico del “dopo Hegel” e della “crisi del pensiero uno” che lo contraddistingue, delineano complessivamente una storia della filosofia contemporanea a partire dalla megasintesi filosofica di Hegel (1770-1831) fino ai nostri giorni, coerente con la prospettiva del Pensiero Uno.
Recensioni degli scritti del periodo 1995 – 2006

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: