964. Il soggetto in Hegel e in Silvia Montefoschi

Il soggetto dunque ritorna, ma nel suo ritornare, non è più trascendente, bensì immanente all’uomo che riflette su di sé e, qui sta l’originale, il soggetto non è più singolare, bensì duale, come sono due i soggetti che insieme riflettono all’interno della relazione psicoanalitica.
E proprio all’interno della relazione psicoanalitica i due soggetti sono venuti, via via da allora, scoprendo, come realtà vivente, quella stessa dinamica del Soggetto Trascendente Hegeliano, quale percorso che lo Spirito fa per raggiungere la visione totalizzante di sé come Spirito Assoluto.

( Silvia Montefoschi, “L’ultimo tratto di percorso del pensiero uno”, 2006)

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: