La dialettica dello spirito di Hegel e la dialettica della natura di Engels

“La dialettica hegeliana dello spirito totalizza l’essere all’interno dell’umano discorso  e così nega un possibile dirsi dell’essere oltre l’umano; la dialettica engelsiana della natura ingloba, nel discorso che l’essere fa immediatamente di se stesso, la mediazione che il soggetto umano fa di esso nel discorrerne.

Così, mentre alla prima vien meno l’oggetto di cui essa parla, alla seconda vien meno il soggetto che possa parlarne; e mentre l’una non può che prospettare ancora l’universalizzazione astratta dell’essere, che è proprio quella che la filosofia attuale vuole rifiutare, l’altra non può che scadere in quel materialismo ingenuamente immediato e concretistico che la scienza più sofisticata sta appunto superando.”

(S.Montefoschi, “Psicoanalisi e dialettica del reale” 1984, cit.pag.87)

Documentazione e approfondimenti

Bibliografia

  • S.Montefoschi, “Dialettica dell’inconscio” 1980
  • S.Montefoschi, “Psicoanalisi e dialettica del reale” 1984
  • S.Montefoschi, “L’ultimo tratto di percorso del Pensiero Uno – Escursione nella filosofia del XX secolo”  2006

 

Annunci

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: