Hegel e la “figlia di Hegel”

In un sogno si definiva Silvia Montefoschi come “figlia di Hegel”.

Così ha scritto Silvia Montefoschi:

“E infine saremo ciò che veramente siamo” (S.Montefoschi)

“Riconoscere la coincidenza dell’idea che si dà in noi e l’oggettualità del reale.” (S.Montefoschi)

Ed in effetti tali sue affermazioni si fanno ancora più comprensibili alla luce di quanto già Hegel scrisse a suo tempo allorchè si diede il progetto di una “megasintesi”:

“Il vero è l’intero” (Hegel)

Come dargli torto al vero scienziato Hegel?!

Progetto che noi conosciamo come la megasintesi hegeliana che ovviamente non accontentò molti e neanche la biologa-psicoanalista-filosofa Silvia Montefoschi che commentò:

“Hegel non conosceva l’evoluzione” (Silvia Montefoschi)

Advertisements

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: